+39 375 5411266

PIDOCCHI CAPELLI

mettiamo il cuore nel nostro lavoro

Quando vi è la presenza di pidocchi nei capelli.

Abbiamo lo spiacevole e prolungato pizzicore in testa, la sensazione di non essere puliti, la paura di essere scoperti ed il più delle volte derisi, questi sono gli sgradevoli disagi per lo più sociali che si verificano.

Come fa il pidocchio a rimanere attaccato al capello?

Questi insetti hanno alle estremità delle loro zampe un uncino appuntito in grado di fargli avvinghiare la corteccia del capello permettendogli di arrampicarsi velocemente e allo stesso modo attaccarsi saldamente in situazioni di pericolo quali un bagno d’acqua o il prolungato grattarsi della cute. Addirittura resistono al tradizionale pettine di casa o al passaggio del pettinini in ferro.

Uno dei sintomi più comuni che fanno presumere a un’infestazione di pidocchi nei capelli è la prolungata sensazione di prurito in testa.

Questo seccante disagio avviene nel momento in cui il pidocchio deve alimentarsi, infatti il parassita si sposta avanti e indietro nel capello dove passa molto tempo della sua esistenza per scendere e andare nel cuoio capelluto ( il più delle volte prediligono le zone dietro la nuca o sopra le orecchie, dove le temperature del corpo sono più elevate ) giunto alla base del capello, tramite delle micro iniezioni cutanee, aspira il sangue tramite una puntura rilascia una sostanza anestetizza la cute facendo in modo da non creare fastidio in testa facendo si che la persona non si gratti e possa estirpare l’insetto. Il pidocchio inietta anche un particolare anticoagulante che fa divenire fluido il sangue, questo serve per potersi alimentare per diverse ore permettendogli di crescere ed evolvere passando nel tempo da Ninfa a Pidocchio adulto.

Durante la sua breve vita il Pidocchio dei capelli riesce ad assorbire fino a 1 Mg di sangue.

Cifra spropositata rispetto alla sua mole, ma reale, lo confermano molti dati medico scientifici.Raggiunta la saturazione del sangue il colore del guscio diviene marrone scuro in questa fase il pidocchio raggiunge il suo massimo della crescita e se è di categoria femminile inizierà a breve a depositare le uova, il pidocchio femmina deposita le sue uova nascosta e al buio circa 2 volte al giorno e per tutta la durata della sua vita. Il pidocchio ha due piccole antenne antenne che rilevano la temperatura e lo navigano per trovare cibo e il compagno è presente anche un apparato visivo che sebbene sia molto spartano gli serve per vedere le variazioni di luce.

Il pidocchio a volte è scambiato per un insetto o una formichina sul capello, se non vi è al presenza di uova di lendine difficilmente si riesce a vederlo se non ad attenta visione del capello e allora come riconoscere i pidocchi?

Di seguito vi sono immagine della vita del parassita questo può servire per riconoscerlo se vi è capitato o vi capiterà di vederlo e non sapete se siete davanti a una infestazione. Prima di creare allarmismi gratuiti è bene precisare che la pediculosi del capo non è una malattia, ma bensì una antipatica infestazione di insetti che hanno deciso di vivere cibarsi ed il più delle volte mettere su famiglia, nella Vostra testa o su quella di un Vostro caro.

Ninfa pidocchio foto

NINFA

ETA‘: GIOVANE

Appena escono dalle uova sono di piccole dimensione.

Possono misurare anche meno 01 Milligrammo sono attaccate a grappoli sul capello.

Sono perlopiù molto chiare dall’ immagine quasi traspare il loro corpo minuto e trasparente nel giro di circa 10 giorni divengono adulte divenendo pidocchio adulto Maschio o femmina.

 

NO | Non producono uova lendine

Pidocchio Adulto Foto

PIDOCCHIO

ETA’: ADULTO

Nella fase adulta il pidocchio, arriva a misurare all’incirca

03 millimetri è di colore scuro, colore acquisito durante il susseguirsi di punture aspirazione di sangue umano dalla cute.

Chiunque può vederlo a occhio nudo, senza l’ausilio di una lente professionale, sono molto veloci e si muovono in parallelo alla corteccia del capello.

 

SI | Pidocchi Femmina producono uova

Vita pidocchio immagine

VITA

ETA’: EVOLUZIONE

Qui possiamo vedere la crescita del parassita dalla ninfa primo e secondo stadio evolutivo.

A seguire vediamo  pidocchio adulto che si divide in maschio e femmina che se fecondata depositerà le uova

Dalla nascita della Ninfa alla morte del Pidocchio adulto passano circa 21 giorni.

 

SI | Producono infestazione

TROVA IL CENTRO DI CURA PIU’ VICINO

mettiamo il cuore nel nostro lavoro

OPPURE

” controllo gratuito ” 

ALTRI ARTICOLI SULLA PEDICULOSI

Prevenzione pidocchi

PREVENZIONE PIDOCCHI “Prevenire meglio che curare” cosi recita il famoso e storico detto, questo vale anche per la pediculosi. La pediculosi del capo avviene in 3 fasi: Contagio - Deposito Uova - Infestazione. Quindi la prima cosa da fare per il prevenire il contagio...

leggi tutto
Come si prendono i pidocchi

COME SI PRENDONO I PIDOCCHI Sono molteplici i motivi che portano a prendere i pidocchi, quelli di maggiore importanza sono il clima, l'ambiente, la predisposizione e i rapporti sociali.  La principale causa è il contatto fra soggetti di età compresa fra i 4 e i 14...

leggi tutto
Come eliminare i pidocchi

COME ELIMINARE I PIDOCCHI Sebbene nel tempo siano stati eseguiti molteplici studi sui pidocchi e sul come eliminarli definitivamente. Ancora ad oggi non vi sono prodotti efficaci e certificati per debellare definitivamente la pediculosi del capo, lo stesso vale per la...

leggi tutto
Immagini lendini

IMMAGINI LENDINI Di seguito vi sono varie immagini di lendini e foto di pidocchi nel capello umano. La schiusa avviene dopo circa una o due settimane dalla deposizione della femmina del pidocchio, dalle immagini delle lendini si può notare la tecnica di schiusa delle...

leggi tutto
Uova Pidocchi

UOVA DEI PIDOCCHI NEI CAPELLI Le uova di pidocchio o meglio definite come "lendini"sono create e depositate dai pidocchi, quando vengono avvistate sono il primo allarme di una parassitosi attiva. Difficilmente si riesce a vedere un parassita a occhio nudo se non ad...

leggi tutto